ussaro

IL BLOG SULL'ORLO DEL MONDO

Scrittura, narrativa di genere, cinema, misteri, ucronia e altre amenità.


  • 1
Io credo che l'autoproduzione ormai sia il tuo marchio di fabbrica. :) Se Prometeo fosse stato edito, probabilmente non sarei mai riuscito o a trovarlo o a leggerlo nei tempi brevi che ho impiegato a leggerlo e a commentarlo.
Hai una base ampia con il tuo blog, probabilmente più ampia di quella che potresti avere con editori piccoli (non è il caso di Ed. XII o Gargoyle, che sono comunque abbastanza diffuse), quindi alternare il gratuito con il prezzo friendly per me è la strada che devi continuare a percorrere. Affiancata magari ( *_* ) da qualche pubblicazione Print on Demand per affecionados, ad esempio la famosa trilogia di Prometeo riunita in un unico volume: PoD fatti ad hoc per il pubblico che ha già apprezzato gli eBook, quindi senza ansia da prestazione di sorta. ;)

Ciao,
Gianluca

Il discorso della base ampia non volevo farlo perché mi sembra immodesto, ma ovviamente è fondato.
Molti piccoli editori sono praticamente sconosciuti, tanto che mi chiedo come facciano a vendere qualcosa, al di là della magari ottima qualità delle proposte.
Sul print on demand ho molte perplessità. L'ho provato più volte, ma la qualità dei libri è spesso mediocre, i costi alti, i tempi di consegna infiniti (in un'occasione ho atteso le copie di un mio libro per ben 3 mesi!)

  • 1
?

Log in