Alessandro "McNab" Girola (mcnab75) wrote,
Alessandro "McNab" Girola
mcnab75

Antipatica onestà o saggia riservatezza?



Forse questo dilemma esistenziale dovevo postarlo su facebook, ma in fin dei conti preferisco privilegiare il blog, che mi dà modo di raccogliere le idee più ordinatamente.
La questione: avrei due recensioni "in canna", di altrettante antologie di racconti. In entrambi i casi si tratta di valutazioni negative, seppur non del tutto devastanti. In una delle due raccolte partecipano anche un paio di nomi che in altri casi ho apprezzato se non addirittura sostenuto. Nell'altra militano tanti giovani scrittori presuppongo sfigati come il sottoscritto, quindi sarebbe un po' come sputare controvento.
Il buonsenso mi dice di lasciar perdere e far finta di non aver mai sfogliato tali antologie. L'onestà mentale mi pungola invece a scrivere 'ste benedette recensioni, fosse anche solo per ribadire il concetto che le antologie, nel 90% dei casi, sono inutile se non dannose, a meno che non vengano curate davvero con un certo criterio (speriamo sia il caso di Bad Prisma, ma penso di sì).
So che voi direte "scrivile, scrivile!", perchè in fondo volete il sangue, com'è giusto che sia. Ma provate a vestire per 30 secondi i miei panni: che cosa fareste?*
Così come mi piacerebbe dire come la penso su gran parte dei concorsi di scrittura, sulle piccole case editrici**, su un certo tipo di recensori e critici, sulla spocchia di alcuni lettori etc etc. Insomma, togliersi i famosi sassolini dalle scarpe, anche se alla fin fine probabilmente non lo farò :)


* non che il vostro giudizio sia decisivo. Questa non è una democrazia :o)
** encomiabili ma sostanzialmente inutili come un peto in mare...

Tags: riflessioni, scrittura creativa
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    Comments allowed for friends only

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

  • 10 comments