?

Log in

No account? Create an account
ussaro

IL BLOG SULL'ORLO DEL MONDO

Scrittura, narrativa di genere, cinema, misteri, ucronia e altre amenità.

Previous Entry Share Next Entry
Borgo Pliss (2): Porta d'Oriente
ussaro
mcnab75


17 settembre

Massimo è affacciato al balcone della sua stanza. Per limitare le spese ha preso alloggio in un modesto alberghetto gestito da una coppia di cinesi. Sotto di lui c'è via Copernico, un via-vai infinito di auto e pedoni. Strada punteggiata da negozi con insegne in decine di idiomi diversi. Odori acri e sgradevoli salgono fin lì, complice una serata più calda del previsto.
Sono due giorni che Massimo si trova al Porta d'Oriente. Poteva fregare il vecchio, regalandosi una settimana di vacanza a Milano senza muovere un dito. Invece ha deciso di essere l'onesto e di tentare per davvero l'assurda ricerca.
Ha già trascorso due notti a vagabondare in lungo e in largo per il quartiere. Ha ideato un metodo per delimitare il territorio con punti di riferimento chiari: le stazioni della metropolitana di Sondrio, Centrale e Loreto, rispettivamente a ovest, sud e a est. A nord il limite è tracciato da via Zuccoli, zona che ancora non ha esplorato.

Read more...Collapse )


Questa volta giudizio a freddo ;)

Va bene, è un capitolo di transizione dove si racconta parte dello scenario della storia.
-Si lascia leggere, si sa un po' di più, quanto basta, sul protagonista.
Cosa non mi convince:
-forse la prima persona era più indicata.
O forse no.
-si ha come la sensazione di avere il narratore alle spalle che ti racconta la storia, e non di viverla dal punto di vista del protagonista.
Ciò non toglie che la lettura va.

Nel complesso bene, poi la sensazione che stanno per iniziare le “danze” e il pensiero che una settimana è troppo lunga per sapere che succede dopo... mi sa di aspettativa riuscita.

capitolo di transizione, scorrevole. Ho avuto la sensazione di prendere il respiro, pronta ad immergermi nei flutti profondi della narrazione. Le premesse sono ottime... Alla prossima settimana.

bene così

(Anonymous)
ottimo capitolo per precedere e introdurre l'azione senza lasciar intendere troppo quella che sarà la piega degli eventi.
secondo me 500 parole sono poche ma probabilmente giuste per intercettare il maggior numero di lettori.
è dura aspettare una settimana tra un capitolo e l'altro ma l'impazienza di dover attendere così tanto è senz'altro indice che la storia funziona e prende il lettore.

unici punti che (imho) ho trovato così così nel capitolo sono: "ha deciso di essere l'onesto" invece che "ha deciso di essere onesto".

So che ci voleva questo capitolo di transizione però davvero la curiosità mi sta uccidendo...e 500 parole sono poche, ti resta sempre voglia di leggere ancora.

Al prossimo capitolo!

Cily

Grazie anche a voi per i complimenti!
Un ottimo stimolo per andare avanti.
Da settimana prossima si entra un po' più nel vivo della faccenda ;-)