Alessandro "McNab" Girola (mcnab75) wrote,
Alessandro "McNab" Girola
mcnab75

Nazi Mages must Die!



La notizia ufficiosa ha preceduto di qualche giorno quella ufficiale, ma va benissimo così: adoro il passaparola.
Per farla breve è uscito il mini-saggio Nazi Mages must Die! (d'ora in poi NMMD), altro mattoncino della collana Lemuria, ideata da Davide Mana.
Era da parecchio tempo che volevo scrivere qualcosa sul nazismo esoterico e su quello "fantatecnologico". L'opportunità di unire le due cose in un solo ebook è nata proprio con il lancio degli agili volumetti lemuriani. Come non cogliere la palla al balzo?
Visto che sarebbe stato improbabile per me considerare l'idea di lavorare a un saggio più lungo e articolato (anche perché in materia ce ne sono già di autorevoli), ho scelto di rifarmi alla formula vincente di Navi Fantasma, elencando dieci casi eclatanti di tecno-occultismo con la svastica.
La seconda metà del saggio si occupa invece degli influssi del nazismo esoterico sulla cultura popolare (film, fumetti etc). Ho preso in considerazioni alcuni noti villains nazisti - dai nemici di Indiana Jones ai nazi-zombie anfibi de L'occhio nel triangolo - e li ho esaminati per benino.


Fondamentale è stato il contributo di due colleghi, Angelo Benuzzi e Germano "Hell" M., che mi hanno regalato due articoli che integrano e completano le due parti di cui è composto il saggio. Li ringrazio pubblicamente e spero che ci siano altre occasioni per collaborare a progetti di gruppo.
Infine come non sottolineare l'ottimo lavoro svolto in fase di impaginazione da eBookAndBook? Sì perché, questo ancora non ve l'ho detto, NMMD è anche un saggio fotografico, realizzato proprio grazie all'impegno e alla professionalità di Matteo, oramai un'autorità in fase di realizzazioni digitali.

NMMD lo potete acquistare su Simplicissimus a soli 0.99 euro.

Nazi Mages must die!
ebook in formato ePub e Mobi
0.99 euro, 1.3 MB circa
disponibile su Simplicissimus store

Cannoni solari orbitanti in grado di colpire il cuore del territorio degli Alleati.
Cani parlanti addestrati a odiare i francesi.
Droghe psicotrope utilizzate per possedere le menti dei nemici.
Prototipi di dischi volanti.
Panzer grossi quanto corazzate navali.

Questi sono solo alcuni dei dieci eclatanti esperimenti di tecno-esoterismo nazista, realmente studiati durante la Seconda Guerra Mondiale e presi in considerazione nel presente saggio.
Progetti folli, scienza borderline, occultismo e alchimia. Una giostra di pazzia che esula il fantastico e si attesta nella realtà storica meno documentata.

Conclude il saggio un'ampia disamina sull'impatto dell'esoterismo nazista nella cultura popolare: da Indiana Jones a Hellboy, da Outpost a Shockwaves.
Tags: alessandro girola, armi segrete naziste, ebook, hellboy, lemuria social club, nazi mages must die, nazismo, nazismo esoterico, saggi, simplicissimus, storia
Subscribe

  • Nonni d'Africa

    Si è iniziato parlando di altro – ossia di ricette a base di coniglio – ma siamo finiti, almeno in parte, a fare una digressione sui nostri…

  • L'eclatante caso dei due dischi volanti nazisti

    Questa singolare coincidenza l'ho segnalata pochi giorni fa su Facebook ma mi sembra cosa buona e giusta ribadirla in via “ufficiale” qui sul…

  • Sopravvivere in un chip

    Anni fa ho letto uno dei migliori romanzi dell'accoppiata Preston & Child, che un tempo erano nell'ipotetica Top 20 dei miei scrittori preferiti.…

  • Post a new comment

    Error

    Comments allowed for friends only

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

  • 20 comments

  • Nonni d'Africa

    Si è iniziato parlando di altro – ossia di ricette a base di coniglio – ma siamo finiti, almeno in parte, a fare una digressione sui nostri…

  • L'eclatante caso dei due dischi volanti nazisti

    Questa singolare coincidenza l'ho segnalata pochi giorni fa su Facebook ma mi sembra cosa buona e giusta ribadirla in via “ufficiale” qui sul…

  • Sopravvivere in un chip

    Anni fa ho letto uno dei migliori romanzi dell'accoppiata Preston & Child, che un tempo erano nell'ipotetica Top 20 dei miei scrittori preferiti.…