Alessandro "McNab" Girola (mcnab75) wrote,
Alessandro "McNab" Girola
mcnab75

Darkened (di Bryan Smith)



Darkened
di Bryan Smith
Bitter Ale Press edizioni
5.74 dollari in formato ebook
(Lingua inglese)

Sinossi

Il tessuto dell'universo sta avendo una “smagliatura” laddove si trova la Terra, il nostro piccolo, insignificante eppure importantissimo pianeta. Eventi strani e inquietanti iniziano a verificarsi un po' ovunque. Mentre il Presidente degli Stati Uniti è in diretta televisiva per informare i cittadini di quanto sta avvenendo, un tentacolo oscuro sbuca da una parete e uccide il comandante in capo della più grande superpotenza del pianeta.
Da quel momento in poi le cose precipitano: piccoli e grandi portali dimensionali si aprono casualmente in tutto il mondo. Da essi escono creature simili a pipistrelli umanoidi, dotati di tentacoli, zanne e veleno. Come sciami di locuste si lanciano contro ogni bersaglio in vista, provocando milioni di morti.
Ma questa è solo la prima ondata di guai provocati dalla frattura al tessuto della realtà. La vita vegetale del pianeta sembra ammalarsi e inizia a morire. Poi tocca agli oggetti meccanici, che man mano cessano di funzionare e si deteriorano a ritmo innaturale.
Chi sopravvive a tutto ciò si trova a calcare un mondo molto diverso da come lo conosciamo. Questa è la loro storia.

Commento

Bizzarra apocalisse firmata da Bryan Smith. Niente zombie o vampiri, niente tsunami o meteoriti, bensì un fantasioso sconvolgimento quantistico della realtà che sconfina in una sorta di dark fantasy con richiami lovecraftiani.
Darkened è un romanzo interessante anche se a tratti immaturo. Non tutti i protagonisti principali (e sono tanti) sono tratteggiati a dovere. Ci sono episodi in cui essi si comportano in modo improbabile, soprattutto considerando a che fare con una fine del mondo addirittura più allucinante del solito.
Tuttavia Smith non lesina nell'utilizzare un linguaggio duro e nel descrivere scene forti come calci all'inguine. Scene che, anche se nessuno può ancora testimoniarlo, sarà facile vedere qualora dovesse capitare una catastrofe globale tale da spazzare via tutte le autorità costituite nel giro di pochissimi giorni.

Molto azzeccata la prima parte del romanzo, in cui l'autore scatena forze demoniache e chthuloidi alla conquista del nostro pianeta. I pipistrelli tentacolati sono una bella invenzione e il loro manifestarsi attraverso warp dimensionali che si aprono ovunque - a casaccio - rende la sensazione di pericolo davvero opprimente. Non basta infatti blindarsi in un appartamento sigillato per essere al sicuro, visto che un warp potrebbe spalancarsi direttamente nella camera da letto, o in bagno, scatenando l'inferno.
Peccato che queste creature vengano messe da parte all'incirca a metà libro, lasciando spazio alla seconda ondata di guai, questa volta dovuti a due antichissime entità nemiche tra loro. Una di queste è però disposta a schierarsi coi sopravvissuti del pianeta Terra pur di sconfiggere il suo longevo e potente avversario.
Con questa deriva Darkened finisce per ricordare, almeno a grandi linee, L'Ombra dello Scorpione di Stephen King, perdendo quei tratti originali che ne potevano fare un lavoro più completo e memorabile.

Se vi interessa leggere il lavoro di Smith ce n'è anche una versione gratuita in HTML, del tutto legale e disponibile in lingua inglese. Qui.
Tags: apocalisse, bryan smith, catastrofismo, darkened, ebook, horror, recensione, recensioni, romanzi in lingua originale
Subscribe

  • Post a new comment

    Error

    Comments allowed for friends only

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

  • 5 comments